News e Eventi

20/01/2017

JAGUAR LAND ROVER ESPANDE LA FAMIGLIA DEI MOTORI INGENIUM

Jaguar Land Rover accrescerà la sua famiglia di motori, rivelando anche quali saranno le nuove tecnologie a disposizione per gli attuali veicoli e quelli del futuro. Queste novità, supporteranno l’impegno a lungo termine dell’azienda nella riduzione delle emissioni e nel miglioramento dei consumi di carburante su tutta la gamma dei veicoli, attraverso l’introduzione di motori più efficienti, sistemi di propulsione alternativi, veicoli più leggeri e una migliore conservazione energetica del veicolo.

Il cuore di questa strategia per la riduzione delle emissioni è il nuovo motore benzina quattro cilindri Ingenium, attualmente in produzione nell’Engine Manufacturing Centre di Jaguar Land Rover, costato 1 miliardo di sterline. Ideati, progettati e costruiti nel Regno Unito, questi motori sono i più avanzati mai sviluppati dall’azienda. Saranno in grado di offrire oltre il 25% in più di potenza rispetto alle unità che andranno a sostituire ed offriranno un consumo di carburante ridotto di oltre il 15%.

Guardando sempre verso il futuro, Jaguar Land Rover ha sviluppato un’avanzata, quanto rivoluzionaria, trasmissione automatica che migliorerà l’efficienza dei futuri veicoli e aumenterà le capacità della loro trazione integrale. Questo innovativo progetto di ricerca, costato 30 milioni di sterline e chiamato TRANSCEND, utilizza un inedito rapporto di trasmissione estremamente elevato (20:1), grazie ad una scatola del cambio a bassi regimi, ad una doppia frizione e a tecnologie ibride che offrono nuovi livelli di prestazioni in off-road e consumi di carburante migliorati di circa il 10%.

Motori benzina Ingenium

Il motore benzina Ingenium utilizza tecnologie allo stato dell’arte, come un sistema di distribuzione elettroidraulico, un collettore di scarico integrato e un turbocompressore Twin Scroll con cuscinetti a sfera ceramici. Questi motori offriranno eccezionali livelli di raffinatezza, efficienza e prestazioni, rispettando, al tempo stesso, le più stringenti normative mondiali sulle emissioni.

L’uso di una comune architettura con una cilindrata di 500 cc per cilindro, offre la massima flessibilità e versatilità. Tutto ciò consente di avere una gamma di unità derivate che, una volta sviluppate, potranno equipaggiare tanto le berline sportive quanto i SUV di lusso.

Dopo il lancio nel 2015 dei 2,0 litri quattro cilindri diesel, questi avanzati motori benzina sono le più recenti unità Ingenium ad entrare in produzione e saranno disponibili a partire dal 2017.

Trasmissione TRANSCEND

TRANSCEND è un inedito progetto di ricerca che unisce un’innovativa concezione meccanica con avanzate tecniche di produzione, per offrire una leggera e compatta trasmissione ad otto marce caratterizzata da un rapporto di trasmissione molto elevato di 20:1, più del doppio rispetto alle tradizionali trasmissioni automatiche ad otto marce. Pesando circa 20 kg in meno rispetto agli attuali cambi, TRANSCEND può essere utilizzato sia sui veicoli a trazione posteriore con motore longitudinale e sia su quelli con trazione integrale.

Il programma TRANSCEND, finanziato in parte dal governo Britannico, mira a ripristinare la produzione di trasmissioni nel Regno Unito, attraverso investimenti per lo sviluppo di componenti più leggeri e una produzione manifatturiera a più alta efficienza energetica, per promuovere l’esportazione di tecnologie britanniche finalizzate ai veicoli a propulsione ibrida.

Un futuro con minori emissioni

Negli ultimi anni, Jaguar Land Rover ha fatto importanti investimenti in nuove tecnologie ed in nuovi sistemi per il rispetto dell’ambiente. La sua visione per ridurre le emissioni e migliorare i consumi di carburante prevede il miglioramento dei sistemi di propulsione, continuando nello sviluppo di veicoli leggeri e migliorando la conservazione energetica del veicolo stesso, il tutto senza compromessi per il cliente.

Dal 2008, Jaguar Land Rover ha raddoppiato il numero dei suoi ingegneri meccanici e investito nella ricerca di futuri sistemi propulsivi. Questo team sta sviluppando una tecnologia che contribuirà ad un ulteriore miglioramento del 25% delle emissioni di CO2 nei prossimi cinque anni.

Jaguar Land Rover è impegnata anche nello sviluppo di sistemi a propulsione elettrica ed ha confermato questo impegno per il futuro attraverso la partecipazione di Jaguar all’innovativo FIA Formula E Championship. L’investimento consentirà di superare i limiti di tali sistemi di propulsione e offrirà un reale banco di prova per le future tecnologie Jaguar Land Rover, che saranno poi trasferite dalla pista alla strada.